Navigation Menu+

Boom di notorietà per i fratelli

Posted on 12 Giugno 2006 in Chiesa in Terra Santa, Spiccioli di vita in Terra Santa | 0 comments

Lunedì 12 giugno 2006

Oggi mi fermo all’ulpan solo fino alla pausa delle 10 perchè devo andare a lavorare in patriarcato. Ho parecchio materiale accumulato nella settimana da pubblicare. A fine mattina raggiungo il mitico Sandro, un amico di Milano che fa la guida di pellegrinaggi, amico della zia Donatella.

Ha un ricco pacchettino per me da parte della zia. (GRAZIE!) in particolare una utilissima schedina SD da 1Gb per i miei video… Sandro sta guidando un gruppo molto quotato (giornalisti RAI, professori universitari, ecc) che è in Israele oltre che per un pellegrinaggio, anche per assistere alla laurea ad Honoris Causa che è stata data ieri al cardinal Martini dall’Università ebraica di Gerusalemme.

Il gentilissimo economo del patriarca Abuna Shawki, mi vede in ufficio mentre mangio un modesto pezzo di pane con il sesamo e mi invita a mangiare con lui.

Sopresa! Ci sono tutti i vescovi della terra santa seduti… Il patriarca, il coadiutore, il vicario, l’ausiliare di Amman e un altra serie di monsignori importanti. Io vorrei sprofondare!! Ma mi riprendo velocemente. Faccio una utilissima conversazione con il Patriarca sul nostro sito e lo invito a venire in ufficio per concordare meglio la nostra collaborazione.

Infatti dopo pranzo viene e gli faccio vedere un po’ tutto quello che ho fatto. Pare soddisfatto. Vengo a sapere anche che è lui la fonte principale di informazioni, testi, messaggi, del patriarcato. Ci mettiamo d’accordo per uno scambio frequente di email. VEDREMO…

Pomeriggio di riposo e studio. Alla sera c’è ITALIA GHANA. Intorto magicamente la suora e mi faccio dare le chiavi del convento per vedere la partita nel loro refettorio. Putroppo però non si vede perchè è criptata. Dovevo prevederlo! MI consolo ascoltandola per radio IN ARABO nel segreto della mia stanza. E’ molto divertente ascoltare il radiocronista. Munito di quaderno mi scrivo le parole che riesco a riconoscere, confondendo spesso i giocatori del ghana con i verbi arabi… Avrei voluto registrarvene qualche pezzettino, come ad esempio il gol di Iaquinta, ma il registratore era scarico. Proverò con ITALIA USA.

Oggi veniamo a sapere che anche il diacono Lorenzo ha avuto il suo boom di popolarità. E’ apparso in ben due articoli di giornali molto quotati in Emilia Romagna:

Riconoscete la mia fotografia della piccola Ranzan? Ve ne avevo parlato il 25 febbraio 2006. Chi sarà quell’omone sulla sinistra? Il papà mussulmano di Ranzan? O il buon samaritano? Dall’articolo non si capisce!

L’altro giornale è il settimanale diocesano di Faenza. C’è anche la Debora!!! Un articolo pieno di errori che anche la suora non ha apprezzato

Tag:, , , ,

«

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.