Navigation Menu+

Cristiani in festa per Beata Maria Alfonsina

Posted on 24 Novembre 2009 in Chiesa in Terra Santa | 1 comment

beata-alfonsina

Domenica sono stato a Nazareth per la messa di beatificazione di Madre Maria Alfonsina Ghattas, una suora palestinese di Gerusalemme (1843-1927). E’ la seconda donna della Diocesi di Gerusalemme ad essere dichiarata beata dopo la carmelitana Mariam Baouardy nel 1983. La liturgia, la gente, le suore, i celebranti, la chiesa dell’Annunciazione, gli amici… una bellissima festa! Da Gerusalemme ho trovato posto in una macchina del patriarcato latino, insieme al mio amico e collega Gabriel.  Con la sua faccia tosta ci siamo intrufolati nella basilica superiore, già gremita di invitati VIP e da lì abbiamo assistito e documentato le fasi salienti della messa.

Il mio modesto video su Youtube.

Vi consiglio di leggere l’articolo di Gabriel che racconta in modo colorito e preciso la giornata, aiutato dalle foto di Mounir. Questa piccola santa è una figura molto interessante, anche in riferimento alla situazione della chiesa e dei cristiani oggi qui in Terra Santa. Come diceva il Patriarca nella sua calorosa omelia ha condotto una vita semplice, nascosta, nel silenzio umile e laborioso, tutta dedicata e sacrificata per le sorelle e per il Signore, con un affetto specialissimo per la Vergine Maria.

Finita la messa ancora grazie alla nostra faccia tosta ci siamo infilati dietro a vescovi e cardinali e siamo andati a mangiare con loro al casanova (al tavolo degli autisti!). Con Padre David, con il quale come forse ricordate ho creato il sito della della comunità crisitana ebreofona, ho fatto un ottimo viaggio di ritorno a Gerusalemme.

Tag:, , , ,

«

1 Comment

  1. ma il francescano nella foto di testa, non è il povero padre Giorgio?
    ciao. se non succede niente, il 27 sarai invaso da 21 mantovani con molte idee diverse, e tutte poco chiare… ma c’è tempo per rimediare!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.