Navigation Menu+

Nella foresta alla ricerca delle rane mammifere

Posted on 16 Settembre 2013 in Le mie famiglie, Tours | 0 comments

16092013-DSC06785

16 settembre 2013 – Con qualche mese di ritardo pubblico le foto della fantastica gita che abbiamo fatto nel nostro viaggio in africa con le amiche arabe (settembre 2013). Siamo arrivati in macchina nella piana di Chita, per risalire a piedi nella valle delle cascate del fiume Kianzi. In questo habitat unico al mondo abitano le rane mammifere: piccolissime rane che necessitano di un ambiente umidissimo (goccioline di acqua vaporizzate) e “allattano” i loro piccoli ranocchi.

Verso le fine degli anni ’90 venne costruita una diga che interruppe per qualche mese il flusso d’acqua, di fatto condannando le povere rane. Grazie agli USA che portarono via alcune migliaia di esemplari, tempo dopo hanno potuto rimpiantarle nel loro ambiente con grandissime difficoltà.

Grandissime difficoltà le abbiamo avute anche noi per risalire la valle, le cascate e arrivare alla famosa diga, che resta nel territorio parrocchiale di Mapanda. Un dislivello di più di 1.000 metri nella foresta, tra serpenti, zecche e natura selvaggia. Circa 7 ore di cammino. Le tre amiche arabe sono state messe a dura prova ma sono arrivate in cima sane e salve. Eroico Gabriele che è ridisceso per prendere la macchina. Don Davide Marcheselli, il parroco, molto allenato ha parlato tutto il viaggio!

Ecco le foto:

album picasa (60 foto)

Response code is 404

 

Tag:, , , ,

«

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.