Navigation Menu+

Giornata al caldo tra Masada, il Mar Morto e Gerico – 442

Posted on 8 gennaio 2009 in Tours | 4 comments

Mercoledì 7 gennaio 2008 siamo scesi nella valle del Giordano e del Mar Morto. Siamo saliti a piedi ai resti della fortezza di Masada camminando lungo il sentiero chiamato "serpente", molto ripido e tortuoso. Dalla cima si gode di una vista stupenda di tutta la vallata. Poi siamo andati a En Gheddi dove abbiamo fatto il bagno nel Mar Morto e mangiato i nostri panini. Lungo la via del ritorno siamo entrati a Gerico per visitare la casa di Zaccheo, ora una chiesa copta con un bel pavimento di mosaici e la fonte di Eliseo.

Oggi, giovedì partiamo per la Galilea. Ci resteremo fino a sabato. Probabilmente non riusciremo ad aggiornare il blog fino al nostro ritorno a Gerusalemme. E’ una vacanza strana. Da un lato sta andando tutto molto bene. I ragazzi sono contenti e partecipano con grande interesse. Dall’altro siamo sempre con il pensiero e il cuore alla tragedia che si sta consumando a Gaza, senza sosta e senza speranza per il futuro. Ne parliamo tra noi, ce ne ricordiamo a vicenda, preghiamo. Alla sera dedichiamo qualche minuto a leggere le notizie (misna è l’agenzia che preferisco). Non è abbastanza.

Ecco le foto di oggi (per chi vuole scaricare velocemente tutte le foto sconsiglio questa applet usando come album owner id "andresbergamini")

Masada, Mar morto – scuolina 7

Tag:

«

4 Comments

  1. ciao a tutti meravigliose immagini come sempre, vi penso continuamente e un bacio/abbraccio speciale a sarina con estensione a tutti voi e ancora un grazie di cuore a chi ha permesso tutto questo.
    buone giornate, ci mancherete in questi due-tre giorni!!

  2. Accidenti! Ci lasciate a bocca asciutta per ben 3 giorni…non so se ce la faremo, mi sa che una telefonatina ci scapperà.
    Un abbraccio a Rachele e a tutti voi.
    Grazie!

  3. E’ incredibile come tutto questo sia positivamente contagioso!!! La famiglia, i parenti, gli amici, tutti a cliccare per avere nuove notizie dei ragazzi, della incredibile esperienza, ma anche della situazione in quella terra così duramente provata. Forse è poco, ma è comunque un gesto di pace che si sta concretizzando grazie al vostro cammino e soprattutto alle persone che vi stanno accompagnando.
    Un abbraccio a Andrea e Lorenzo e ai vostri amici…

  4. ciao sono alice la sorella di giulia,guardando le vostre foto del mar morto mi è venuta voglia di essere lì con voi!!! le foto sono belle e rendono l’idea!! x giulia:mi manchi tanto t.v.b dalle foto
    sembri allegra e serena, spero sia così tanti baci la tua alice.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *