Navigation Menu+

Il medialpj team tra le domus della Galilea

Posted on 7 Marzo 2011 in Chiesa in Terra Santa, Spiccioli di vita in Terra Santa, Tours | 6 comments

Dopo semplici merende abbiamo fatto molto di meglio: un intero weekend insieme, in Galilea! E tranne pochissime eccezioni , siamo riusciti a partire numerosi. Abouna Marcelo e Abouna Mario ci hanno guidato, non solo spiritualmente, nelle loro auto. Ci siamo divertiti tantissimo. La nostra meta principale era la Domus Galilae, il grandioso centro dei neocatecumenali, situato sul monte delle beatitudini.

Marie (è sua la foto qui sopra) impegnata, coinvolta, appassionata del movimento fondato da Kiko, ci ha organizzato l’accoglienza principesca! Ci è mancata solo l’eucarestia. La casa era piena per convivenze di cristiani arabi della Galilea.

Ma nei due giorni a nostra disposizione abbiamo approfittato per visitare molte altre domus: Bet Shean (la casa del serpente!), le tre tende e la mensa di mondo X sul monte Tabor, la casa di Pietro nella città di Cafarnao, la casa delle suore francescane alle 7 fonti di Tabga e alle beatitudini, la casa dei piccoli fratelli che fu la cappella di fratel Charles de F. e infine la casa di Maria a Nazaret.

Dappertutto abbiamo trovato un’accoglienza calorosa, intensi momenti di ascolto del Vangelo, sui colli e davanti ai panorami che Gesù stesso ha percorso con i suoi discepoli. Determinante alla riuscita del viaggio è stata la nostra straordinaria, reciproca simpatia.

Album  (133 foto)

Tag:, , , ,

«

6 Comments

  1. grazie!!! ogni volta che arrivo qui mi disseto

  2. ebbravi…ste foto sono stupende!

    domanda: qual é il sito archeologico che si vede prima di arrivare al tabor? non ci sono mai stato…

    abbracci beduini

  3. Bellissime foto! ma la tua fiore tra i fiori!!! sarai fortunato vero a godere questi spettacoli di luce e di memoria. Un abbraccio Martina

  4. si tratta di bet shean!

  5. Che bella gita Andrea! Un abbraccio…

  6. si bella gita! quando vieni la replichiamo con anna rita!! come sta?

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.