Navigation Menu+

Marehemu, riposate in pace

Posted on 15 Novembre 2015 in Le mie famiglie | 0 comments

DSC02082

La preghiera per i defunti (marehemu) è molto importante anche in Africa. Per commemorare i defunti la messa, se il tempo lo permette, si svolge al cimitero. Dopo le preghiere dei fedeli, vengono menzionati tutti i cari che i fedeli vogliono ricordare. All’offertorio vengono portate offerte proprio per la memoria e la salvezza di questi cari.

Mapanda è un villaggio che si snoda lungo la strada ed è lungo più di 10 Km. Ci sono diversi cimiteri. Il più grande e antico è a pochi metri da casa nostra. A causa di una fortissima pioggia inaspettata, la messa è stata celebrata l’11 novembre, in chiesa. In verità i partecipanti non sono stati tantissimi. A parziale giustificazione c’è da dire che queste settimane sono le più intense per il lavoro di preparazione della semina del mais dei campi.

Alla fine della messa siamo scesi verso il cimitero (shamba la Mungu) dove don Davide Zangarini ha benedetto tutte le tombe (makaburi) mentre la gente cantava. Lungo ma bello.

Un’altra messa simile è stata celebrata da don Enrico Faggioli, nel cimitero del quartiere di Kimelela, nella parte nord del villaggio, all’aperto (la chiesa è crollata e ci sono i mattoni pronti per una nuova costruzione), seduti sulle assi delle cortecce di pino davanti ad un suggestivo paesaggio collinare.

album picasa (21 foto)

Response code is 404

Tag:,

«

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.