Navigation Menu+

Scontri a Silwan e intorno alle mura

Posted on 23 Settembre 2010 in Palestina-Israele | 0 comments

Tornando dal patriarcato sono sceso come sempre verso la porta dei Magrebini, che immette al muro del pianto. Erano in corso dei violenti scontri tra abitanti del quartiere di Silwan, sotto e intorno alla Città di Davide e la polizia, e lungo le mura che circondano la spianata delle moschee.

Leggete il articolo di Paola Caridi che inquadra anche il contesto e le cause: Un palestinese ucciso all’alba da un vigilante che sorveglia e protegge le poche decine di coloni che hanno deciso di andare a vivere in un quartiere arabo di 50mila persone. Samir Sahran, racconta il padre a maannews, stava andando al lavoro. Il vigilante sostiene che temeva di essere aggredito. Risultato: il vigilante ha sparato, un palestinese è morto, un altro è in condizioni gravissime, e di feriti ce ne sono altri. Continua oppure Haaretz

Mentre decidevo come andare a casa, sono arrivati alcuni autobus della compagnia egged, martoriati dalle pietre. Alcune persone sono scese coperte di pezzi di vetro e con qualche ferita. Ho dovuto quindi riguadagnare con la mia bici la cima del monte Sion, ripassare dalla città vecchia, e passando da porta nuova, porta damasco arrivare al Getsemani facendo il giro opposto. Temendo qualche scontro a Ras al-‘Amud mi sono fatto la salitona diretta del monte degli ulivi. Dalla cima si gode di una vista più ampia: gli scontri si erano sposati sulla spianata delle moschee.

Altre volte ho assistito, da lontano, a qualche scontro. Questo però è stato il più violento.

Album  (14 foto)

Tag:, , , ,

«

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.