Navigation Menu+

Scuole e famiglie povere nell’area rurale della Striscia di Gaza

Posted on 9 Marzo 2014 in Gaza | 0 comments

01032014-DSC04316

Il sabato mattina del nostro week end a nella Striscia di Gaza, l’abbiamo dedicato a visitare la scuola materna molto povera della zona rurale tra Nuseirrat e Deir el Balah, di cui aveva già parlato Lorenzo qui. C’era con noi anche P.Mario. La scuola conta una settantina di piccoli scolari, tutti ammassati in due classi, sorridenti e con gli occhi vivaci.

La nostra efficientissima Sabah è andata, nelle settimane scorse, ad acquistare il necessario (piatti, tazze e bicchieri, pentole, fornello…) per cucinare la merenda di metà mattina. La direttrice è una signore semplice ma diretta, che ispira fiducia. Fino a giugno continueremo a collaborare, poi si deciderà. L’edificio è molto precario: la copertura è in eternit. L’acqua potabile arriva con una botte e viene versata in un tank nero.

01032014-DSC04353Il tour ha proseguito per Maghazi, dal nostro amico Mohammad. La sua scuola è molto più grande e attrezzata, con tante iniziative anche per gli adulti che abitano nei dintorni. Con lui abbiamo visitato due famiglie indigenti, che abbiamo già incontrato in passato. Una è quella della madre di 17 figli (qui a sinistra vestita di rosso), dei quali alcuni sposati con figli… un clan (matriarcale!) ormai di 40 persone, che vive insieme appassionatamente in alcune catapecchie. L’ultima novità è l’arrivo di 4 belle pecore da allevare, per avere il latte.

Per chi fosse interessato ai report delle visite con Sr Susan, poster, brochure, ecc. può consultare il nostro blog-sito: daughters of charity gaza.

album  (50 foto)

Response code is 404

Tag:, , , ,

«

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.