Navigation Menu+

Team solar al lavoro a Mapanda

Posted on 9 Gennaio 2016 in Le mie famiglie | 0 comments

le luci della cappella

TANZANIA – Uno dei lavori che ci ha impegnato di più è stato il rinnovo degli impianti elettrici della casa delle sorelle e dei fratelli. L’arrivo di Angelo è stato determinante affinché tutto si svolgesse con ordine, disciplina ed… efficacia!

Fin da quando la nostra casa è stata inaugurata nel 1993, la casa delle sorelle è stata dotata di un impianto elettrico ad energia solare che alimentava la radio (ora smantellata) e qualche luce in cappella, in sala e in cucina.

In questi ultimi anni la tecnologia solare si è molto sviluppata e diffusa. Anche a mapanda ora si possono acquistare piccoli pannelli e le relative luci a led di pochi watt. Così abbiamo potuto rinnovare l’impianto mettendo lampade anche nelle camere, nel bagno, nel cortile e aumentare la luce in cappella. L’unico ostacolo è il materiale, cinese, prezzo basso ma di scarsissima qualità. In swahili è molto usata per questo la parola feki. Servirà un’attenta manutenzione.

Per la casa di fratelli invece si è trattato del primo impianto. Fino ad oggi andavano avanti a candele, piccole luci ricaricabili o luce a kerosene. Il grande salto di qualità è stato benedetto, anche se con qualche riserva, dal nostro Tommaso che da sempre ci richiama al privilegio di una vita sobria e simile il più possibile a quella della gente di qui.

Ora piccole luci da pochi watt illuminano camere e cucina dei fratelli che così possono un po’ più agevolmente pregare, cenare, ricaricare telefoni e computer. Il feki comunque è sempre in agguato quindi meglio non gettare le tanto amate candele!

album picasa (22 foto) –

Response code is 404

Tag:, ,

«

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.