Navigation Menu+

Il corso di icone a Mapanda 2013

Posted on 21 Ottobre 2013 in Le mie famiglie | 5 comments

14092013-DSC06390

18 corsisti dai villaggi di Mapanda e dintorni. 15 debuttanti e cinque che erano già stati con noi nel corso 2012. Molti di loro non avevano mai usato un pennello, pochi avevano avuto esperienza di colori e disegno. Ma lo straordinario impegno di tutti ha fatto miracoli. Maddalena, salita sull’aereo per l’Africa all’ultimo momento, è stata bravissima. Ha seguito il gruppo delle 5 “avanzate” che hanno dipinto la Vergine della tenerezza.

10092013-DSC06066.jpg

Abbiamo seguito lo schema degli altri corsi. La parte storico-culturale-spirituale all’inizio della mattina. Con l’aiuto di Gabriele abbiamo parlato del significato dell’icona, dei concetti fondamentali (luce, colori, simbologia, modelli…), della storia dell’icona lungo i secoli, dell’importanza delle icone per la preghiera e la liturgia. Abbiamo commentato anche la preghiera dell’iconografo. Immaginate tutto questo in un contesto così diverso dal nostro, con una tradizione artistica, figurativa molto lontana dai nostri schemi occidentali.

11092013-DSC06073.jpg

Il resto della mattina e tutto il pomeriggio sono stati dedicati alla parte pratica: esercizi con i pennelli, colori, tavolozze. Il disegno sulla tavola, i colori di base, le luci, il volto… fino alle scritte sul libro e nell’aureola. Alcuni hanno mostrato un buon talento, che fa ben sperare per il futuro. Sarebbe molto bello che un piccolo gruppetto continuasse a lavorare, a sperimentare colori locali, a elaborare uno stile e una tecnica “africana” dell’iconografia. Vedremo se tutto questo avrà un seguito.

video su youtube – gli iconografi di mapanda 2013

Il corso era “residenziale”. Tutti, tranne quelli che abitavano a Mapanda, sono stati ospitati nella casa “le tende di Abramo”. Quindi abbiamo condiviso i pasti (polenta, riso, fagioli, verdura varia, carne…), la preghiera e i momenti di svago (pochi). Il clima di calorosa fraternità e affetto reciproco ha contribuito alla buona riuscita delle icone! Io mi sono divertito tantissimo! Ecco le foto delle fasi salienti delle nostre giornate:

Response code is 404

Album  (88 foto)

Tag:, , , , ,

«

5 Comments

  1. bellissimo! i risultati finali sono proprio soddisfacienti. mi sarei aspettata che la luce australe producesse colori più brillanti e contrasti più netti. forse è vero che col tempo si potrebbe elaborare qualche cosa di più…africano!
    ciao
    lella

  2. Non c’è storia con quella che andrò a fare stasera io… 🙂
    Belle, veramente belle! BRAVI!

  3. grazie silvio!!!
    tu cosa hai fatto esattamente quella sera?

  4. Quella sera abbiamo messo, se non erro, la colla di coniglio e la tela sull’asse di legno, poi abbiamo messo 6 mani di gesso (nell’arco di una settimana), poi abbiamo ricalcato le linee che ci interessavano dell’immagine ed abbiamo inciso queste linee.
    Stasera mettiamo l’emulsione e la foglia d’oro.
    Poi un solo colore, forse schiarendolo, la prossima settimana.
    Non ti so spiegare bene purtroppo 😛 ma è un procedimento che il nostro parroco ha imparato da delle suore qui in toscana.
    Ciao
    Silvio

  5. ottimo!!!
    anche noi facciamo così. la gessatura è un lavoraccio! aspettiamo di vedere i risultati!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.