Navigation Menu+

Pedalate

Posted on 5 Maggio 2008 in Spiccioli di vita in Terra Santa | 3 comments

Partiti i pellegrini, amici, parenti… si torna al lavoro! Lorenzo già da qualche giorno è impegnatissimo come guida di un gruppo di padri comboniani. Io ho ritirato fuori la bicicletta per andare all’università. Domani esamino di grammatica araba… vi lascio immaginare la mia super preparazione. A proposito di pedalate
avete letto l’articolo su repubblica sulle trecento donne sui pedali? Un’iniziativa di Follow the Women. Confesso la mia ignoranza: non l’avevo mai sentita. qualcuno la conosce? Invitano le donne di tutto il mondo a pedalare attraverso i paesi del Medio Oriente per condividere un’esperienza di pace. Arriveranno anche in Palestina. Non è il primo anno che la fanno. Essendo donne… non credo di potermi aggregare. L’idea di un giro in bici così lungo per i paesi del medio oriente è bellissima!
Avete notato le due nuove icone nella barra laterale? Una è per i post del blog e l’altra per gli articoli trovati in rete e selezionati dal sottoscritti che parlano di Terra Santa.
Dimenticavo… l’ultimo pellegrino a dire la verità è partito oggi dopo due giorni di assoluto relax:

Tag:

«

3 Comments

  1. Ciao carissimo! Allora com’è andato l’esame di arabo? Anche lì hai tenuto testa al prof. con un ihalla ihalla?
    Dopo inutili ricerche il giorno della partenza è saltato fuori dalla valigia il tuo
    cavetto : - ( Te lo rimando col primo pellegrino di passaggio.
    Un bacione a te e all’abuna Lorenzo…ci mancate molto! e ancora grazie per tutto
    Eddy e Marghe

  2. Ciao Mitico, come ben sai, i tuoi RSS sono da tempo inseriti nel mio reader 🙂
    Pedala.. pedala.. buon tutto

  3. @eddy mi ero già accorto del cavetto!! provvedi al più presto. il primo pellegrino sarà il papà e la mamma intorno al 20 maggio oppure giovanni stesso a fine maggio. anche voi ci mancate!!!
    esame andato… qualche errorino c’è. tenetevi aggiornati sul blog per i risultati.
    grazie alessio, anche tu sei tra i miei RSS!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.