Navigation Menu+

Una domenica con il cuore a Gaza

Posted on 18 Novembre 2012 in Gaza | 0 comments

Stamattina il nostro fratello Abouna Jorge è rientrato a Gaza. Atterrato nella notte, accompagnato dall’angelo abouna Mario – grazie al quale riusciamo in questi giorni drammatici a restare in contatto con i cristiani di Gaza – Jorge ha attraversato il checkpoint di Erez per raggiungere la sua parrocchia, nel centro della città vecchia di Gaza. Era in Argentina per stare vicino al suo papà gravemente malato. Appena la situazione nelle Striscia è precipitata si è messo in viaggio per riabbracciare i suoi parrocchiani: “non posso lasciare sola, un giorno di più, la mia gente!”.

Un po’ commossi e ammirati, lo accompagniamo e continuiamo a tenere accesa la lampada della preghiera perchè tutto al più presto si calmi e cessi la violenza. Anche le letture di oggi, domenica, confortano e danno speranza.

(La foto qui sopra è stata scattata stamattina da Mario, appena prima di arrivare al checkpoint di Erez)

Tag:,

«

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.