Navigation Menu+

Paolo Fornasari e l’insolita vacanzetta gerosolimitana

Posted on 29 Giugno 2010 in Le mie famiglie, Spiccioli di vita in Terra Santa | 3 comments

Sabato è arrivato un mio grandissimo amico. La nostra amicizia risale agli anni 90, quando frequentavamo insieme la facoltà di fisica. Da una dozzina d’anni è anche mio cognato! Maria gli ha regalato una settimana a Gerusalemme mentre lei si spupazza i meravigliosi nipoti (stefano, giuditta e luca). E’ arrivato munito di una super macchina fotografica che gli invidio molto. Gli ho chiesto di scrivere qualche cosa per il blog come introduzione alle foto. Eccolo:

Arrivo a Gerusalemme, dopo tanta attesa e fantasticherie e preparativi. Fin dalle prime ore del viaggio, tutto mi soprende. Mi aspettavo in aeroporto controlli di polizia fiscali e fastidiosi, e invece niente di speciale; mi aspettavo il gran caldo, e ho trovato tempo fresco e ventilato; credevo di sapere dove mi avrebbe scaricato il pulmino preso a Tel Aviv, e invece mi stavo sbagliando… e meno male che c’era già lì Andrea a prendermi. Festa! Abbracci e festeggiamenti, e poi subito a fare un giretto in centro. E ancora sorprese: alla basilica del Santo Sepolcro mi aspettavo un approccio “solenne”, e invece ce la prendiamo molto light. Mi aspettavo una marea di gente, e invece – miracolo – ce né pochissima! Così c’è tempo per stare un po’ lì con calma, riflettere, pregare, ascoltare, osservare, anche annusare (la pietra dell’unzione, l’incenso…).

Così ha inizio questa insolita e preziosa vacanzetta gerosolimitana. Il nostro mezzo di trasporto privilegiato sarà la bicicletta (io mi aspettavo la macchina…), che mi regalerà fin da subito gambe legnose, grandi sudate su e giù per le pendenze della città, e piccole soddisfazioni. Poi c’è ancora così tanto da vedere, da scoprire, da godere… se va avanti così (me lo posso aspettare…?) sarà veramente una meraviglia. Paolo Fornasari

Album  (43 foto)

Tag:, , ,

«

3 Comments

  1. E via con le foto una più bella dell’altra…complimenti anche per il testo,continuate così.

  2. bellissime le foto….ma meravigliosi i personaggi (anche gli ebrei fra leloro tombe). Davvero grande nostalgia! buon proseguimento al caro Paolo F.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.